Mantenere il proprio balcone sempre fiorito con concime fai da te

Come coltivare ed avere un balcone fiorito

Balcone fiorito con il concime fai da te

Chi ama avere un balcone fiorito  e piante con foglie lussureggianti, sa quanto è difficile e costoso curarle e mantenerle in buona salute.

Ci sono in vendita molti prodotti, concimi miracolosi che promettono fioriture rigogliose e foglie verdi, ciò è verissimo ma, quanto ci costa? Molti euro che se sommati ai vasi, portavasi, terriccio da rinnovare, disinfettanti e prodotti per i numerosi  parassiti che ne disturbano la crescita e la fioritura diventa veramente una  grossa spesa.

Ci sono vari modi per avere balconi fioriti e piante in buona salute senza spendere tanti soldi e per ora vi parlerò del nutrimento delle piante con prodotti  a costo zero perché non di devono comprare.

Un fertilizzante di gran lunga superiore ai fondi di caffè è fatto dalle bucce delle uova che noi consumiamo in cucina, quando ne avremo raccolte minimo una decina, le andremo a frullare fino a farle diventare quasi polvere, a questo punto andremo a praticare nella pianta un foro e ne metteremo un paio di cucchiaiate in ogni pianta per poi richiudere il foro con del terriccio.

Un’altra cosa che io sistematicamente faccio e vi assicuro che ho un bellissimo balcone che in primavera stuzzica l’invidia di tutte le mie vicine e dirimpettaie, è questa: tutti in casa abbiamo l’armadietto dei medicinali che periodicamente sistemiamo per eliminare ciò che è scaduto o ciò che è rimasto lì con la speranza che nel momento del bisogno possa servire (ma o è una quantità minima che non basta oppure, come i libri di scuola, sono di un’edizione vecchia ed il medico deve sostituirli con quelli nuovi che le case farmaceutiche propongono), or dunque, molti di questi medicinali che devono essere buttati via, sono salutari per le nostre piante: flaconcini di ferro, sali minerali, sciroppi, integratori, gocce e pillole di vitamine, tutte le vitamine sono oro per le nostre piante, nella forma liquida vanno messe nell’acqua, in forma solida vanno conficcate nella terra e poi innaffiate.

Vedrete, care amiche, che magnifiche piante!

Venere.

Tagged:

OkNotizie

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *